Pensioni: situazione ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Vi allego il comunicato del Presidente CIDA Giorgio Ambrogioni con cui ci informa dell’esito negativo dei ricorsi attivati presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

Non è questa una buona notizia che peraltro si innesta nel dibattito in corso sugli interventi che il governo si accinge ad emanare sulle pensioni già erogate e su quelle di tutta la classe dirigente, in  procinto di ritirarsi dal lavoro nei prossimi 3 o 5 anni.

Mi riservo di tenervi aggiornati su tutti gli aggiornamenti futuri sul tema.

Vedi comunicazione CIDA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *